Consigli sulle scommesse sportive

La differenza tra uno scommettitore che vince rispetto ad uno che perde a volte molto labile. Sul lungo periodo solo i pi tenaci e coloro dotati di un preciso metodo di "lavoro" possono riuscire a crearsi dei profitti. In questa pagina cerchiamo di dare alcuni spunti per farvi guadagnare con le scommesse sportive

1. E' importante scegliere Il campionato giusto

Una delle difficolt incontrate dalla maggior parte degli scommettitori di riuscire a giocare unicamente sul campionato che padroneggiano meglio. Spesso ci si fa prendere dalla foga di scommettere (esempio durante la pausa estiva, o nei giorni in cui non ci sono partite). Vedremo poi perch non bisogna giocare su un campionato che non si conosce perfettamente.

Molti tentano di assecondare il desiderio di giocare giusto per il piacere di seguire i risultati in tempo reale e appassionarsi un po'. Se questo comportamento permette di provare emozioni forti, non sicuramente il pi redditizio e in pi pu farvi perdere soldi. Potete dire se il morale di una certa squadra del campionato francese alto? Potete determinare le differenze dovute al calcio-mercato? Sapete se un giocatore chiave infortunato o squalificato? Se la vostra risposta no ad almeno una di queste domande, forse meglio concentrarsi su leghe in cui si hanno pi informazioni.

2. Non chiedere troppo

Ogni scommettitore principiante immediatamente attirato dalle scommesse multiple. Il fatto di poter moltiplicare le quote tra loro sembra, a prima vista, molto appetibile. Non bisogna tuttavia illudersi: le multiple non sono valide per tutti i giocatori che cercano di realizzare un profitto sul lungo termine. Bisogna mettersi in testa che, se complessivamente le quote si moltiplicano tra loro, i margini del bookmaker si addizionano per ogni partita e diventano sempre pi grandi.

Altro errore: scegliere l'handicap negativo senza aver davvero studiato la partita. Sono molti quelli che, nella speranza di vincere di pi, si assumono dei grossi rischi prendendo un handicap classico di -1 goal su una squadra che non superiore rispetto all'avversario. Non dico che non si devono mai fare scommesse di questo tipo, dico solo di fare attenzione a studiare bene la partita in questione e i giocatori in campo (infortunati, squalificati).

3. Cercare informazioni

Per vincere alle scommesse sportive fondamentale avere informazioni che i bookmakers non hanno. Andate sempre a caccia di informazioni probabilmente determinanti riguardo all'esito di un incontro. Gli squalificati, gli infortunati, le formazioni, la strategia dell'allenatore e la posta in gioco sono elementi determinanti da considerare. Questo valido soprattutto per le partite di fine stagione o quando i top clubs hanno le coppe e si prensentano con formazioni rimaneggiate

4. Studiare le statistiche

A nostro avviso inutile perdere tempo a studiare le statistiche di lungo periodo di una squadra. L'ambiente del calcio si evolve molto velocemente e in soli due anni possono esserci notevoli rivolgimenti. E' meglio concentrarsi su statistiche recenti, vale a dire quelle non pi vecchie di due anni.